Regime di retribuzione

La registrazione sulla piattaforma è gratuita.

 

 

Nel caso in cui sulla piattaforma Internet di Deal Estate perviene un’offerta di un acquirente (offerta vincolante) che accetta le condizioni di vendita dell’offerente per un’offerta immobiliare pubblicata su questa piattaforma, l’offerente deve versare a Deal Estate un indennizzo (tassa di transazione). L'importo di questa commissione di transazione si basa sul prezzo minimo di acquisto richiesto dal fornitore per la relativa offerta immobiliare e ammonta allo 0,1% del prezzo minimo di acquisto più IVA all'aliquota attualmente in vigore.

La tassa di transazione è dovuta anche quando:

  1. un’offerta vincolante perviene all’offerente all’esterno della piattaforma Internet di Deal Estate.
  2. nonostante un’offerta vincolante non si arriva a una stipulazione del contratto tra offerente e richiedente.
  3. entro un anno dal momento in cui l’offerente ha cancellato/tolto la pubblicazione della sua offerta immobiliare sulla piattaforma Internet, viene trasmessa un’offerta vincolante relativa a questa offerta immobiliare.

La tassa di transazione deve essere pagata entro 30 giorni dalla ricezione dell’offerta vincolante e viene fatturata all’offerente da Deal Estate in modo elettronico o tramite posta.

Se l’offerente non dovesse definire alcun prezzo di vendita minimo o se il valore differisce oltre il 20% da un “valore di rendimento semplice“ (canone d’affitto netto nominale moltiplicato per 20), allora viene preso come base di calcolo per la tassa di transazione il “valore di rendimento semplice” ridotto del 20%.

Se per motivi specifici legati all’immobile non dovesse essere possibile determinare il “valore di rendimento semplice”, le parti definiranno insieme una tassa di transazione forfettaria.

Questo regime di retribuzione è valido dal 1° febbraio 2019 e sostituisce tutti i precedenti regime di retribuzione.